La Carbonara Vegana e le Tagliatelle azzurre

Il 6 aprile si è celebrato in tutto il mondo il Carbonara Day. I social sono stati invasi da foto di piatti di pasta, tra spaghetti, bucatini e rigatoni. La ricetta tradizionale di quello che è forse uno dei piatti più famosi e amati della cucina italiana si basa su cinque semplici ingredienti (guanciale, pecorino, uovo, sale e pepe). Negli anni, però, sono comparse numerose, a volta stravaganti, variazioni.

In Australia, è stata creata la ricetta della Carbonara Vegana. Ragù di ceci al posto del guanciale, uova vegane a base di patate e funghi porcini e il pecorino sostituito da formaggio di soia: questi gli ingredienti della rivoluzionaria ricetta di Mark Filippelli, che ha aperto da poco il suo ristorante “Mark and Vinny’s Spaghetti and Spritz” a Sydney.

Tra i primi piatti vegani proposti da Mark, uno sicuramente salta subito all’occhio: le blue tagliatelle, tagliatelle dal vivace colore azzurro. Indovinate un po’ a cosa è dovuto questo bel color pastello? La Spirulina è stata utilizzata per creare questa versione originale e vegan friendly del piatto italiano per antonomasia.
Oltre alle tagliatelle blu, il ristorante australiano propone anche spaghetti alla barbabietola molto colorati e perfetti per degli scatti foodie su Instagram.

 

Seguici e metti like:

Lascia un commento