La Spirulina ti aiuta a depurarti in 5 mosse

Per chi non lo avesse ancora capito 🙂 la Spirulina è un’alga verde azzurra che si trova nativamente in acqua dolce e viene coltivata sia in acqua dolce che in acqua salata. In realtà non è propriamente un’alga, ma un cianobatterio. La parola non deve trarre in inganno: si tratta di un batterio buono!

Spesso la Spirulina viene etichettata come l’alimento più ricco di nutrienti sulla faccia della Terra. Ma non è tutto! In un articolo del 2013 pubblicato sulla rivista Mini Reviews in Medicinal Chemistry viene riportato che:

“La Spirulina ha diverse attività farmacologiche come antimicrobico (compresi antibatterico e antivirale), antitumorale, metallo-protettivo (prevenzione delle intossicazioni da metalli pesanti contro Cd, Pb, Fe, Hg), così come immunostimolante ed con grandi effetti antiossidanti, grazie al suo ricco contenuto di proteine , polisaccaridi, lipidi, amminoacidi essenziali e acidi grassi, minerali e vitamine nella dieta.”

La Spirulina esiste sia in capsule e compresse (più utili per l’integrazione in ambito sportivo), che in scaglie, spaghettini o polvere, molto più versatili e utilizzabili in cucina come ingrediente alimentare.

Ecco i 5 modi in cui la Spirulina ti aiuterà a stare meglio e a depurarti.

1. Combatte l’infiammazione

La Spirulina contiene GLA (Gamma Linolenic Acid), potente anti-infiammatorio, che aumenta ulteriormente le sue capacità anti-infiammatorie.

2. Ha un forte potere detox

La clorofilla, contenuta in grandi quantità all’interno della Spirulina, può aiutare a disintossicare il tuo sangue dai metalli pesanti, come l’arsenico, il cadmio ed il piombo.

3. Allevia le allergie

Alcune ricerche hanno ritrovato che assumere Spirulina quotidianamente può aiutare ad alleviare i sintomi delle allergie stagionali. Ottima notizia per le persone che soffrono di raffreddore, riniti, tosse ed attacchi di starnuti, soprattutto in primavera ed estate.

4. Aiuta a calmierare gli zuccheri nel sangue

Nel 2001 uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Food ha testato gli effetti della Spirulina su 25 pazienti con diabete di tipo 2. I ricercatori hanno scoperto che la Spirulina, presa con costanza, fa diminuire i livelli di zuccheri nel sangue. A proposito di questi risultati, gli autori dello studio hanno anche aggiunto che “questi risultati suggeriscono l’effetto benefico dell’integrazione di Spirulina sul controllo dei livelli di glucosio nel sangue ed sul miglioramento del profilo lipidico dei soggetti affetti da diabete di tipo 2.”

5. Combatte il colesterolo

La Spirulina può aiutare a diminuire i livelli di colesterolo LDL, che è la versione “cattiva” del colesterolo di cui vogliamo liberarci tutti. Troppo colesterolo di questo tipo può portare ad avere le arterie ostruite, aumentando il rischio di problemi cardiovascolari.

Questi sono solo alcuni dei fantastici benefici dell’assunzione di questa alga verde-azzurra!

Alcuni accorgimenti

Qui potete trovare alcuni accorgimenti da tenere a mente quanto comprate la Spirulina:

  • Assicurarsi della provenienza, dal momento che scegliere un prodotto europeo, e meglio ancora italiano, è sempre una rassicurazione di qualità, visti i controlli che vengono effettuati. Questo vale ancora di più se facciamo una comparazione con paesi con controlli igienico-sanitari meno stringenti (come l’India) o con paesi in cui il grado di inquinamento della natura rischia di contaminare la Spirulina stessa (coma la Cina).
  • Meglio scegliere (se disponibile) della Spirulina biologica, altrimenti potrebbe contenere additivi come i nitrati, che sicuramente non vogliamo introdurre nel nostro corpo.
  • Mentre la Spirulina è molto ricca di nutrienti, non contiene la vitamina B12, o meglio: la contiene, ma in una forma che non la rende assorbibile dal corpo umano. Quindi, se segui una dieta vegan, ricordati che devi integrare la B12 e che la Spirulina non è sufficiente.
  • Se soffri di fenilchetonuria, non prendere la Spirulina, perchè contiene una buona quantità di fenilalanina. Chiedi al tuo medico prima di iniziare a prendere Spirulina nel caso tu abbia qualche malattia autoimmune o nel caso in cui tu stia assumendo altri farmaci (ad esempio, un fluidificante del sangue).
Seguici e metti like:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *