Qual è la Spirulina numero 1?

A grande richiesta, nelle prossime settimane analizzeremo varie tipologie di Spirulina, selezionate tra le migliori del mercato e più diffuse. Per arrivare a decretare la Spirulina vincitrice, confrenteremo:

  • la Spirulina Biosline, diffusa nei negozi biologici e nelle erboristerie
  • la Spirulina Livegreen, una giovanissima realtà
  • la Spirulina Markus Rohrer, diffusa nelle farmacie
  • la Spirulina Longlife, azienda milanese di integratori alimentari

Ci baseremo sui seguenti parametri:
1. il contenuto della Spirulina: se contiene o meno addensanti, eccipienti… o è pura al 100%
2. il sapore: come si presenta alla masticazione, se ha un sapore gradevole e delicato o meno
3. l’odore: se puzzano o hanno un odore gradevole
4. la confezione: la leggerezza, l’estetica ma, soprattutto, se ripara dai raggi UV, a cui la Spirulina è molto sensibile
5. il formato e la relativa semplicità di assunzione e utilizzo come ingrediente
6. la provenienza: se italiana, europea o extra-europea
7. il prezzo, una variabile sempre fondamentale nelle nostre scelte d’acquisto
8. la quantità per ogni confezione, se ritenuta sufficiente per un adeguato numero di cicli di assunzione della Spirulina
9. la certificazione biologica, importante per garantire un determinato livello di qualità
10. il contenuto di iodio che, come ricordiamo, nella Spirulina non è presente, in quanto coltivata in acqua dolce.

La regina delle Spiruline verrà eletta in base al punteggio finale, dato dalla somma delle varie valutazioni. Ad ogni parametro verrà infatti assegnato un punteggio da 1 a 10. Chi vincerà? 😉

Seguici e metti like:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *